5 TIPS PER AVERE I CAPELLI SEMPRE PERFETTI

Come trattare i capelli uomo per averli perfetti in ogni situazione?

5 consigli per un taglio sempre curato e pronto ad affrontare qualsiasi ostacolo quotidiano

I capelli sono una parte molto importante del proprio aspetto: non è un caso infatti che il look e il carattere di un uomo dipendano in gran parte anche dal proprio taglio; i capelli possono infatti denotare un aspetto completamente diverso e cambiare persino la fisionomia del viso. Ma non è solo il parrucchiere a definirli. I capelli devono essere curati giorno dopo giorno, con l’aiuto di piccoli accorgimenti. Ecco quali sono, prendi subito appunti:

COME TRATTARE I CAPELLI UOMO: 5 TIPS PER AVERE I CAPELLI SEMPRE PERFETTI 

1 PER INIZIARE 

Lo sappiamo tutti: un buon parrucchiere può fare i miracoli, ma se non vogliamo (o possiamo) stare sempre tra le sue magiche mani, allora sarà meglio imparare a gestire la situazione da soli. Seguire una buona haircare routine fatta di sane abitudini e prodotti giusti è fondamentale:

  • Bisogna usare sempre gli strumenti giusti per non deteriorare i capelli: pettine con setole morbide e naturali, più adatto ai capelli che tendono a rompersi, phon e piastra di qualità. Ricordarsi di tenere l’asciugacapelli ad almeno 25 cm di distanza dalla testa
  • È necessario fare attenzione anche a come si dorme, preferendo le federe in seta a quelle in cotone o in un mix sintetico 
  • Lavare i capelli con acqua tiepida, l’eccessivo calore potrebbe lavare via il naturale sebo dei fusti con inevitabile indebolimento
  • Usare uno shampoo professionale

2 USARE MASCHERE IDRATANTI

Mai pensato di fare una maschera? Se non sei esperto chiedi a mamma, sorelle o fidanzata, altrimenti fidati di noi! Le maschere per i capelli sono emulsioni composte da agenti condizionati che danno maggiore idratazione, morbidezza e volume ai capelli. Sono utili per proteggere i capelli dall’inquinamento e dallo stress, ma aiutano anche con le pettinature e per controllare il taglio di capelli.

Le maschere si dividono anche secondo due tipi d’uso, con o senza risciacquo. Quelle con il risciacquo si applicano sui capelli bagnati, dopo averli lavati e risciacquati abbondantemente. Si lasciano in posa qualche minuto e poi si risciacquano. Le maschere senza risciacquo invece si applicano e si lasciano assorbire. In questo caso si può subito passare all’asciugatura, con o senza phon.

3 CAMBIARE LE VECCHIE ABITUDINI 

Usare meno shampoo e ricordarsi sempre di tamponare con delicatezza con l’aiuto di un asciugamano morbido. Strofinare con vigore non fa altro che rovinare e rompere i capelli, lasciandoli crespi. 

I capelli si appesantiscono a causa dei residui dei prodotti usati che si accumulano. Per evitare di fare lo shampoo ogni giorno, gli esperti consigliano di sciacquare solo con acqua. 

Conosci lo shampoo secco? 

Disponibile in formato spray o in polvere libera, lo shampoo secco è generalmente composto da amido, talco ed estratti purificanti in grado di assorbire eccessi di sebo, impurità o cattivo odore dalla chioma. Molto utilizzato per detergere al volo i capelli nei momenti critici – come un appuntamento dell’ultimo minuto – senza ricorrere all’uso dell’acqua e del classico shampoo, questo prodotto è un prezioso alleato anche per la creazione delle acconciature, perché conferisce corpo e volume senza il bisogno di cotonare i capelli.

Non deve essere usato come alternativa al lavaggio dei capelli, ma per distanziare i lavaggi. Fa bene ai capelli perché riduce il loro stress dovuto a detersioni e pieghe frequenti, ma lo shampoo secco fa bene anche all’ambiente perché aiuta a risparmiare acqua, prodotti, energia e, quindi, anche denaro.

Anche cambiare l’ora del lavaggio può essere d’aiuto: se i propri capelli sono fini, è consigliato lavarli prima di andare a letto, invece di farlo dalla mattina. Basterà poi applicare al mattino una piccole dose di lozione fissante per dare più volume ai capelli.

4 SEGUIRE UNA BUONA DIETA

Come trattare i capelli uomo? Cura l’alimentazione! 

I capelli sono costituiti in gran parte da proteine, ecco perché è necessario includere una fonte naturale di ferro a ogni pasto, mangiando carne rossa magra, pesce, uova, formaggio, yogurt e legumi e frutta secca. 

Inoltre, bisogna prestare attenzione a prendere quantità sufficienti di acidi grassi essenziali omega-3, presenti nei pesci e nella carne biologica, nelle uova biologiche e negli alimenti a base vegetale come semi di lino, semi di chia e noci.

Per ispessire i capelli invece bisogna fare scorta di silice, che si trova nelle banane, nella birra, nell’uvetta e nell’avena.

Spinaci, broccoli, bieta e in generale le verdure verde scuro, poi, sono ricche di vitamina A e C e contribuiscono al benessere del cuoio capelluto (da cui dipende gran parte della salute dei capelli).

5 MASSAGGIO DEL CUOIO CAPELLUTO

Tra le buone regole del trattamento capelli uomo c’è sicuramente il massaggio del cuoio capelluto, utilizzando l’olio d’oliva o quello di mandorla, nutrimenti fondamentali soprattutto durante i mesi classici della caduta, tra autunno e inverno. Come trattare i capelli uomo facendo un massaggio? Il fine è quello di stimolare la circolazione, sollecitando i bulbi piliferi: usare morbidamente i polpastrelli in modo circolare, senza fretta, dalle tempie fin sotto la nuca.

E tu? Segui già i nostri consigli su come trattare i tuoi capelli?

Commento

Non ci sono ancora commenti per questo post. Puoi essere il primo.

Lascia un commento