Come Lavare Un Giubbotto Piumino Senza Rovinarlo

Vuoi riportare il tuo piumino agli antichi splendori con una pulizia profonda ma hai paura di rovinarlo irreparabilmente? Scopri come lavare un giubbotto piumino senza rovinarlo

Le tue preoccupazioni sono fondate, lavare un piumino in casa può essere un procedimento pieno di insidie. Conservare l’elasticità della piuma, mantenere la forma e la morbidezza… ti abbiamo spaventato abbastanza? Con i nostri consigli puoi mettere tutte le ansie da parte, il tuo piumino tornerà come nuovo senza troppe difficoltà

Vediamo come lavarlo e asciugarlo al meglio, nella modalità che ti torna più comoda! Che sia un piumino Colmar, Ciesse, the North Face… i nostri metodi vanno bene per tutti! E se alla fine del lavaggio ti rendi conto che neanche un lavaggio accurato può fare miracoli sul tuo piumino logoro, ti diamo noi qualche consiglio per rinnovare il guardaroba invernale con i tuoi brand preferiti!

come lavare piumino The North Face
Piumino The North Face Down Flare – 360€ Scontato fino a marzo 2021 a 288€
come lavare piumino Ciesse
Piumino Ciesse Kristian – 299€ Scontato fino a marzo 2021 a soli 89€

Scopri questi e tanti altri piumini da uomo firmati sullo store Nuvolari!

Spazio bianco

I nostri consigli su come lavare un giubbotto piumino

Come lavare una giacca piumino a mano

Il metodo più delicato per lavare una giacca piumino è farlo a mano. Di certo ci vuole buona volontà e un po’ di tempo, ma i risultati sono ottimi ed è sicuramente il metodo migliore per rispettare il tuo giubbotto. Ecco allora tutti i passaggi su come lavare una giacca piumino a mano, pronto a prendere appunti?

  1. Riempi la vasca con acqua tiepida e versa un misurino di bicarbonato o un bicchiere di aceto di mele.
  2. Metti a bagno il tuo piumino immergendolo completamente nell’acqua, dove dovrà rimanere per circa 2 ore in ammollo.
  3. Sciacca molto accuratamente e assicurati che non siano rimaste tracce del detersivo.

Per ammorbidire ulteriormente il tessuto, c’è ancora un ultimo passaggio:

  • Riempi di nuovo la vasca con acqua tiepida e stavolta aggiungi qualche goccia di olio essenziale di avocado. Lascia in ammollo per una mezz’ora.

Complimenti, il tuo piumino è stato lavato alla perfezione, continua a leggere per capire come asciugarlo al meglio! Ma prima, qualche altro consiglio di lavaggio per chi non se la sente di lavare a mano!

Come lavare una giacca piumino in lavatrice

(Colmar, Ciesse, the North Face…)

Non tutti abbiamo il tempo e soprattutto la voglia di lavare il piumino a mano. Non temere, anche la lavatrice è un’opzione percorribile. Finalmente i nostri consigli su come lavare un giubbotto piumino in lavatrice senza rovinarla.

  1. Assicurati che sull’etichetta non ci sia indicato il simbolo della lavatrice sbarrata, altrimenti ci dispiace ma dovrai lavarlo a mano.
  2. Svuota tutte le tasche e, se il giubbotto ha bordi in pelle o cappuccio in pelo, rimuovili perchè andranno lavati separatamente.
  3. Se ci sono delle macchie, strofina leggermente la parte interessata con uno smacchiatore o sapone di Marsiglia e lascia agire qualche minuto prima di proseguire col lavaggio.
  4. Rivolta al rovescio il piumino e mettilo in lavatrice con lavaggio delicato a 30°, senza centrifuga.
  5. Consigliamo di lavarlo senza altri panni, con l’aggiunta di asciugamani nel cestello o, ancora meglio, con 3 o 4 palline da tennis che ne conservano la disposizione delle piume.

Come lavare un giubbotto piumino è ormai un gioco da ragazzi per te! Ma in realtà la parte a cui fare più attenzione è proprio l’asciugatura. Abbiamo qualche suggerimento per te, non ci abbandonare!

Come asciugare un piumino al meglio

Il tuo piumino è lavato e profumato, adesso bisogna asciugarlo alla perfezione per garantire un risultato ottimale e riportare e nuova vita il tuo giubbotto. Anche qui le opzioni sono due: asciugatura al naturale o in asciugatrice. Scopriamo come fare!

Asciugatura al naturale

Appena hai finito di lavare il tuo piumino, in lavatrice o a mano, prendilo e mettilo in posizione orizzontale su uno stendino ampio. Se stai facendo questa operazione in inverno, tieni a mente che il capo non deve essere a contatto diretto con il calorifero.

Se invece siamo già nella bella stagione, non cadere nel tranello di stenderlo al sole, ma per preservarlo al meglio asciugalo in un luogo il più possibile fresco e ventilato. Qualche ora di pazienza e finalmente il tuo giubbino è pronto!

Come asciugare un piumino in asciugatrice senza rovinarlo

I piumini vanno in asciugatrice? Sarebbe meglio di no, ma se utilizzata ad una temperatura molto bassa anche l’asciugatrice può andare. Ci vorrà in questo caso qualche accortezza in più:

  1. Metti il piumino al rovescio e con la cerniera chiusa, così da facilitare l’asciugatura all’interno, proteggendo la parte esterna.
  2. Inserisci delle palline di lana, che smuovendosi nella giacca gli ridanno forma.
  3. Utilizza il programma per i delicati o i sintetici
  4. Ogni 20 minuti blocca l’asciugatura per smuovere un po’ il piumino e distanziarne così le piume.
  5. Lascia arieggiare all’aria aperta per qualche ora prima di riporlo in armadio

Come gonfiare un piumino lavato

Ultimissimo passaggio per non ritrovarti con un piumino sformato e sgonfio. Per gonfiare un piumino dopo il lavaggio, scuotilo con fermezza in diverse direzioni e prendendolo da diversi punti per ridistribuire l’imbottitura in modo uniforme.

Anche massaggiare il piumino durante la fase di asciugatura consente più facilmente di eliminare con le mani eventuali grumi di piume. Prima di riporlo in armadio, assicurati quindi che le piume abbiano ripreso la forma e il volume desiderato!

Ora conosci veramente tutti i trucchi su come lavare un giubbotto piumino senza rovinarlo. Ti sono tornati utili i nostri consigli? Scopri anche come ammorbidire le Dr.martens quando sono troppo dure!